A scuola con il coro C.A.I.

Continua da più di sei anni la partecipazione del nostro coro presso le scuole elementari di Cinisello Balsamo all’attività didattica chiamata: “La Magia della musica e del canto”, mirata all’insegnamento ai bambini del canto corale.

La finalità è quello  di insegnare e dimostrare ai piccoli che il canto corale è uno strumento che ci permette  di avvicinare il prossimo e con esso di formare insieme un unico e grande coro di amici...

    Sotto la direzione del nostro maestro, per dimostrare la magia della musica, iniziamo l’esibizione con “Belle rose du printemps”, canto che si presta molto bene a creare la giusta atmosfera e la cosiddetta magia per catturare l’attenzione dei piccoli.

    Un altro obiettivo è quello di insegnare ai piccoli che nella vita ci sono delle regole nei comportamenti che vanno sempre osservate e che con il loro rispetto è possibile vivere una serena convivenza ed un comportamento sociale corretto.

    Con il canto “La banda 33 valore alpino” si dimostra che con il rispetto di alcune regole è possibile far marciare a tempo ed in modo ordinato un reparto militare. Questo canto si presta all’imitazione degli strumenti di una banda musicale; alcuni coristi imitano anche il suono caratteristici dei piatti e concorrono a sollecitare la curiosità dei bambini che così scoprono che l’impegno, la tecnica e le regole  usate dai coristi permettono di raggiungere buoni risultati nel canto e non solo.

    Si spiega poi ai piccoli che il nostro coro è composto da quattro timbri di voce (tenori primi, tenori secondi, baritoni e bassi) facendo cantare prima singolarmente ogni gruppo, con la propria melodia, l’inizio della canzone “Amici miei” e poi successivamente tutto il coro insieme per far risaltare come, attraverso la giusta combinazione delle melodie, è possibile raggiungere l’armonia del canto.

    La lezione prosegue mostrando, attraverso la proiezione di diapositive, la bellezza della natura e raccomandando il rispetto per la montagna, raccontando e cantando come esempio la “Leggenda della GRIGNA”.

    Per coinvolgere nel canto tutti i piccoli si insegna e si canta con loro “La Montanara” e successivamente il canto “Aluette” inerente l’allodola che viene spiumata, accompagnata dai gesti dei piccoli e dei coristi. La canzone è così divertente e coinvolgente che viene sempre richiesto il bis.

   Il riscontro di queste lezioni si ha attraverso la sorpresa, il piacere, la soddisfazione di una risposta sincera, generosa ed entusiasta dei bambini e delle loro insegnanti.

   In questi anni abbiamo incontrato tutte le scuole elementari, coinvolgendo in questo progetto circa 2000 bambini con le loro insegnanti. Le loro lettere di ringraziamento ci dimostrano come, gli incontri con il coro e i valori della montagna, siano molto importanti per gli alunni.  

    Vada un ringraziamento a quel gruppo di nonni e pensionati del coro che con la loro disponibilità ed esperienza trasmettono la conoscenza ed i valori della vita e che vedono nei piccoli alunni la bella accoglienza e l’utilità di questi momenti per la loro crescita morale e culturale.

 

made with love from Joomla.it
free joomla templatesjoomla templates
2014 Coro Cai Cinisello Balsamo
Via Sant'Ambrogio, 22 - 20092 Cinisello Balsamo