image1 image1 image1

50° Fondazione Coro Monte Pizzocolo

Grazie all’interessamento ed alle conoscenze della Sezione CAI di Cinisello Balsamo siamo stati invitati a TOSCOLANO MADERNO per un concerto importante perché si festeggiano le nozze d’oro con il canto per il  50° anniversario di fondazione del CORO MONTE PIZZOCOLO.

Si parte ad un’ora un poco insolita; il pullman ci aspetta per le 12.30, forza ,via di corsa per raggiungere gli altri coristi. Dobbiamo arrivare a  Toscolano Maderno dove, nella Basilica di San Pietro e Paolo, ci attende un concerto con inizio alle ore 16.

 Malgrado il brutto tempo arriviamo puntuali e alle 15,30 cominciamo a scaldare le ugole, ad incrociare gli sguardi, a prestare attenzione ai movimenti del maestro.

IMG 0600

Alle ore 16 entriamo nella meravigliosa basilica ove ci attendono gli altri due cori, il coro Monte Pizzocolo e il coro Azzurro di Pieve di Bono; ci allieteranno il pomeriggio e quello di tante altre persone che siedono composte nei banchi.

Apre il concerto il coro MONTE PIZZOCOLO  con il canto “A PLANC CALE IL SORELI” seguito da “LA REGINA TRESENGA”, “SAN MATIO” e BLUE MOON armonizzato dal maestro Malatesta che chiude la performance per dare spazio al coro di Cinisello ed al coro Azzurro che, con sei brani ciascuno, terranno il pubblico incollato al suo posto fino alle 17.30.2-IMG 0613

Il nostro repertorio composto dai canti “MARANINA”, “ LA SACRA SPINA”, “SUL PONTE DI PERATI”, “OH SIGNORI”, “LA VALLE” e “L’ULTIMA NOTTE”  ha riscosso un grande successo,  grazie  all’interpretazione dei nostri coristi  ed alla eccellente  acustica della BASILICA, che ci ha permesso di esibirci al meglio delle nostre capacità. Gli applausi entusiastici del pubblico ci hanno accompagnato durante i canti ed alla fine della nostra esibizione; sarà stata l’acustica ma la sonorità mi è  sembrata molto più alta rispetto a quella riservata agli altri cori il che ci ha un poco inorgogliti.

3-IMG 0579

E’ stato tutto molto piacevole, ho goduto di ogni singola nota che mi ha confermato quella magica sensazione che è il far parte di una compagine canora come quella di questo pomeriggio.

Ma non è finita; per i coristi e i loro numerosi accompagnatori la festa continua. Al termine del concerto dobbiamo recarci a piedi all’oratorio di Maderno dove, come da promessa, ci aspetta una cena.

La scarpinata dalla Chiesa all’Oratorio non era di certo breve, soprattutto ad ombrelli aperti con un’acqua che veniva giù a catinelle e con le strade che sembrano fiumi in pieno.

Ci siamo consolati grazie al  succulento banchetto con prelibatezze locali quali spiedo e polenta, ma anche di cantate e vino e amicizia e pacche sulle spalle e brindisi, il tutto condito da un impeccabile organizzazione, anche nei minimi dettagli. Al termine non potevano  mancare i consueti scambi di targhe e gagliardetti.

Ebbene sì, amici coristi! E’ stato piacevole cantare con voi, vedere il sorriso sui vostri volti e conoscere gli amici gardesani e gli amici trentini, condividere con loro il post concerto e lasciarci pervadere dalle emozioni che  ci hanno accompagnato per tutta la giornata. 

Giuliano Monti

IMG 0624

made with love from Joomla.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

free joomla templatesjoomla templates
2014 Coro Cai Cinisello Balsamo
Via Sant'Ambrogio, 22 - 20092 Cinisello Balsamo